Il futuro delle catene di negozi? Parola d'ordine: innovazione

Pubblicato da Antonella Ratti | aggiornato il 23 luglio 2020
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

catene negoziQuello del fashion retail è uno dei settori maggiormente colpiti dall’emergenza COVID-19: nei primi mesi del 2020, il mercato ha subito un arresto significativo con un’inevitabile contrazione dei ricavi. Tuttavia, la pandemia ha accelerato i processi di innovazione e digitalizzazione dell’industria della moda che oggi ha l’opportunità di intervenire con soluzioni mirate. Cosa aspettarci per il futuro delle catene di negozi? Continua a leggere l’articolo per scoprirlo.

Le opportunità per le catene di negozi tra digitalizzazione e nuovi modelli di business

Il settore del fashion retail ha subito una battuta d’arresto nei primi mesi del 2020. A confermarlo sono i dati diffusi dal report di Business of Fashion e McKinsey che ha evidenziato un significativo calo della capitalizzazione di mercato tra gennaio e marzo, con importanti conseguenze anche per la catena di valore impegnata nella produzione. La contrazione dei ricavi dell’industria della moda a livello globale è stata inevitabile, anche a causa della prolungata chiusura dei negozi fisici durante il lockdown, periodo in cui è stata data priorità ai beni e ai servizi di prima necessità. Il mercato è nel pieno di un cambiamento senza precedenti, una trasformazione radicale di abitudini e processi che ha costretto le catene di negozi a rivedere le proprie strategie di vendita.

In questo momento di forte incertezza, in cui la minaccia di recessione è reale, occorre essere tempestivi e attivare una strategia integrata, orientata alla collaborazione, allo sviluppo tecnologico e alla digitalizzazione.

New Call-to-action

Cosa aspettarci dal fashion retail post-COVID?

Collaborazione sinergica

Il primo elemento strategico per affrontare il cambiamento, come emerge anche dall’analisi di Business of Fashion, riguarda la collaborazione all’interno dell’industria della moda. La condivisione di dati, strategie e report, anche tra concorrenti, è considerata un’arma efficace per affrontare al meglio le nuove dinamiche: una rete di relazioni e rapporti collaborativi, di reciproco sostegno, risulterà vantaggiosa per tutti gli attori coinvolti. Il supporto sinergico tra catene di negozi è una condizione necessaria per incrementare l’efficienza dei punti vendita, soprattutto di chi ha sottoscritto un contratto di franchising.

Innovazione per mitigare gli effetti della pandemia

L’emergenza sanitaria da COVID-19 ha accelerato lo sviluppo tecnologico; oggi il mercato è alla ricerca di strumenti capaci di elaborare dati e informazioni per interpretare al meglio una domanda sempre più esigente. La personalizzazione assume una dimensione centrale: investire sul monitoraggio e sulla profilazione risulta fondamentale per conoscere la clientela e offrire un servizio all’altezza delle aspettative.

catene negoziSi rende necessario affidarsi a software gestionali innovativi, in grado di raccogliere e condividere i dati in tempo reale, tra tutti i canali coinvolti, per semplificare le attività e migliorare l’efficienza dei processi.

Ecco alcuni pratici esempi.

  • Le iniziative ai confini tra l’online e l’offline, come il click and collect, ottengono il consenso sia dei clienti che acquistano abitualmente i prodotti sulle piattaforme eCommerce, sia di coloro che hanno sperimentato lo shopping online solo in questo particolare momento storico.
  • Includere i pagamenti elettronici fornisce alle catene di negozi un valore aggiunto importante, soprattutto alla luce delle considerazioni sui rischi di trasmissione del virus, legati alla manipolazione del denaro contante.
  • Durante i mesi del lockdown, la produzione e la vendita di capi hanno subito un ridimensionamento significativo che ha portato a una gestione straordinaria delle scorte in magazzino. Organizzare il flusso dei prodotti in entrata e in uscita è un’operazione svolta quotidianamente all'interno dei punti vendita, ma le funzioni integrate e innovative permettono di gestire anche le situazioni anomale in modo efficiente.

Il business punta alla sostenibilità

La riduzione dei consumi durante la chiusura delle attività ha ulteriormente accelerato il processo culturale del consumo sostenibile; ci aspettiamo, quindi, uno scenario globale post pandemia completamente mutato anche da questo punto di vista, più consapevole e attento all’ambiente.

L’economia circolare nel fashion retail attira soprattutto i nuovi consumatori: millennial e generazione Z con i loro acquisti vogliono contribuire attivamente alla riduzione degli sprechi di materiali e risorse, preferendo prodotti riciclati e realizzati con componenti biodegradabili.

Per poter implementare un modello circolare efficace, i marchi dovranno affidarsi allo sviluppo tecnologico e a soluzioni innovative pensate per ottimizzare le fasi di produzione superflue della filiera.

Il nuovo volto dello store

L’emergenza sanitaria ha messo in luce il valore della digitalizzazione e l’importanza di offrire strumenti all’avanguardia, per rispondere a ogni esigenza in qualunque momento. Non si distingue più tra eCommerce, negozio fisico, canali tradizionali o acquisti in rete. Oggi i marchi fashion devono assumere un volto e una voce unici, grazie a una comunicazione che punta a valorizzare gli elementi distintivi del brand.

Da un lato, l’acquisto tramite piattaforme online risulta sempre più personalizzato, con guide virtuali a disposizione dei clienti e l’accesso a un’ampia gamma di prodotti; dall'altro lato, i negozi fisici puntano a un’esperienza immersiva e personale: realtà aumentata, Internet of Things, soluzioni cashless e contactless sono alcuni degli strumenti a disposizione per integrare i percorsi d’acquisto online e offline.


Nell’articolo di oggi, abbiamo analizzato alcune delle novità che caratterizzeranno le catene di negozi nel prossimo futuro. I software più innovativi semplificano la gestione delle attività, ottimizzano i processi e preparano i negozi ad affrontare le criticità più complesse, per cogliere tutte le opportunità. Per saperne di più, clicca qui e richiedi una demo gratuita e personalizzata.New Call-to-action

Argomenti: Fashion, digitalizzazione punto vendita, catena negozi, aumentare le vendite

Nel blog dedicato al settore, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi punti vendita fashion retail, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Fashion per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New Call-to-action

Post Recenti