Fare crescere una catena di ristoranti: le 5 sfide da vincere

Pubblicato da Ivano Schieppati | aggiornato il 13 marzo 2020
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti
catena di ristoranti

Come per tutte le attività imprenditoriali già avviate o in crescita, il successo della catena di ristoranti è frutto dell’implementazione di una strategia a tutto tondo volta a fidelizzare la clientela. Occorre quindi che questa soluzione commerciale includa tutti gli aspetti dell’esperienza di consumo e si discosti, quindi, dal pensiero che l’offerta culinaria sia l’unico elemento decisivo in gioco.

Quali sono gli obiettivi strategici sui quali focalizzarsi per permettere all'attività di svilupparsi ed incrementare il fatturato? Ne parliamo nell'articolo di oggi.


5 obiettivi da raggiungere per una catena di ristoranti di successo

Per essere in grado di offrire alla clientela un’esperienza di consumo di valore e assicurarsi che questa venga ripetuta, bisogna prima di tutto concentrarsi sulle fasi decisive che supporteranno i ristoranti nella competizione sul mercato che, negli anni, si è dimostrata essere sempre più dinamica.

Nell'articolo di oggi, analizzeremo gli aspetti cruciali da definire nell'ottica di sviluppo e consolidamento dell’attività commerciale. Clicca per passare diretamente a quello di tuo interesse.

Collegamenti rapidi:
  1. Assicurare una stabilità finanziaria al progetto
  2. Selezionare le ubicazioni dei locali
  3. Affidarsi alle migliori imprese di ristrutturazione
  4. Assumere un team affidabile e seguirne la gestione
  5. Diversificare la propria offerta

Esaminiamo ciascun punto nei prossimi paragrafi.

New Call-to-action

1. Assicurare una stabilità finanziaria al progetto

Alla base del successo di una catena di ristoranti c’è un investimento consistente che supporta l’ideazione, la progettazione e, infine, la realizzazione dell’attività. L’investimento necessario per avviarla può provenire da autofinanziamento, dall'esito positivo di richiesta di prestito presso istituti bancari o dall'intervento di investitori.

Quest’ultima soluzione si sta confermando una tendenza degli ultimi anni che vede l’ingresso in gioco di soci finanziari motivati, più che dal margine di guadagno ricavabile, dal concreto contributo per lo sviluppo e la crescita di una struttura imprenditoriale di successo.

Ad assicurare la stabilità aziendale è il lavoro di tutti i ristoranti della catena che devono essere gestiti e costantemente monitorati da un sistema centralizzato, affinché si possa reagire prontamente ed evitare cali di fatturato tali da comprometterne la crescita.

2. Selezionare le ubicazioni dei locali

Una scelta che può sembrare ovvia, ma quando si tratta di definire le ubicazioni dei singoli locali appartenenti ad una catena di ristoranti, la valutazione può essere più complicata del previsto.

Come procedere, quindi?

A cominciare da un’analisi approfondita di tutti i parametri che determineranno il risultato positivo del progetto:

  • le posizioni strategiche dei locali, coerenti con il target che si vuole acquisire e il flusso di passaggio che si vuole registrare
  • i costi degli affitti
  • le autorizzazioni da richiedere
  • le procedure burocratiche e gli adempimenti fiscali

Sono solo alcuni passaggi dell’iter da seguire una volta che si identificano le aree e i locali più adatti ad accogliere le nuove aperture.

3. Affidarsi alle migliori imprese di ristrutturazione

Procedere alla ristrutturazione di un locale affittato o acquistato comporta ingenti costi che impattano in misura significativa sulle spese di gestione dell’impresa, quindi, un aspetto importante è avere layout flessibili e facilmente manutenibili. Proprio per questa ragione, è importante valutare diverse società e analizzare approfonditamente i preventivi proposti da ciascuna di esse.

La valutazione del budget a disposizione è un passo cruciale in questa fase, per cui è fondamentale avere chiare le priorità dalle quali partire per iniziare i lavori di ristrutturazione.

Il fattore tempo è un altro aspetto rilevante per l’avanzamento delle operazioni, considerato anche il periodo di chiusura forzata del locale in situazioni di lavori in corso.

4. Assumere un team affidabile e seguirne la gestione

I collaboratori assunti rappresentano la chiave del successo di un’attività di ristorazione. Lo staff è il volto e la voce del business su cui vengono riposte fiducia e aspettative per il proprio operato.

Assumere personale preparato e con esperienza non è l’unico criterio applicabile quando si lavora in prospettiva di sviluppo di un’impresa. È necessario pensare in ottica di crescita e miglioramento continuo, affidarsi a collaboratori seri e responsabili che supportino le attività e si misurino costantemente con difficoltà quotidiane traendone il meglio.

Questa strategia di lavoro pone al centro la clientela, le sue aspettative e soddisfazioni e opera per ottimizzarne l’esperienza di consumo.

Come assicurare alla propria impresa collaboratori efficienti e migliorare la loro produttività? Attraverso un supporto operativo costante che monitori e amministri le operazioni di gestione quotidiana di tutte le attività.

5. Diversificare l’offerta secondo l’evoluzione dei trend

Dare per scontato che la propria attività funzioni è un errore; la prima regola quando si affrontano nuove sfide imprenditoriali è mettersi continuamente in discussione. I gusti e le tendenze cambiano, così come le aspettative e le necessità della clientela.

Per questi motivi non è sufficiente chiarire obiettivi e target e definire una proposta coerente con questi ma serve passare in esame trend, abitudini, proposte e inclinazione del mercato, per assicurare un’offerta coinvolgente, che non ha timore di affrontare nuove sfide.


Come abbiamo visto, un’attività imprenditoriale che comprenda la gestione di una catena di ristoranti è un impegno tutt'altro che semplice o privo di ostacoli. Ogni aspetto deve essere curato con attenzione nei minimi dettagli. Assicurarsi di avere tutto sotto controllo e procedere per gradi è una modalità operativa che permette di sfruttare appieno le potenzialità della proposta aziendale e soddisfare le esigenze della clientela.

Se desideri prenotare una demo gratuita del gestionale per la ristorazione numero 1 al mondo e scoprire nel dettaglio tutte le funzioni che ti permetteranno di fare crescere la tua attività, clicca qui sotto!

New Call-to-action

 

Argomenti: Hospitality, software ristoranti, franchising ristorazione, catene ristoranti

Nel blog dedicato al settore della ristorazione, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi locali, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Hospitality per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New Call-to-action

Post Recenti