Gestione ristorante: 10 consigli pratici per aumentare l'efficienza

Pubblicato da Ivano Schieppati | aggiornato il 15 settembre 2020
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 7 minuti

3-BlogLe sfide che si deve preparare ad affrontare chi gestisce un ristorante sono diverse e per superarle con successo occorrono competenze che spaziano dalle pubbliche relazioni al customer service, dall'organizzazione delle risorse umane a quella del magazzino e molto altro ancora.

Che sia in capo al titolare o al manager del locale, la gestione del ristorante è un’attività complessa che può offrire anche grandi soddisfazioni. Abbiamo individuato 10 consigli per migliorare l’efficienza e ottenere risultati in termini di redditività.  


Quali sono le sfide della gestione ristorante?

Dalla scarsa organizzazione del magazzino a errori nella turnazione delle persone, ogni elemento trascurato può portare a una perdita negli incassi e all'insoddisfazione del personale e della clientela.

La mancanza di efficienza nella gestione del ristorante può essere imputabile a diversi fattori che impattano sulla redditività e sull'esperienza dei clienti.

New Call-to-action

Nei prossimi paragrafi, troverai 10 suggerimenti da seguire per evitare tutto ciò e dare vita a un’attività capace di attrarre nuovo pubblico e di fidelizzarlo, eccoli cliccabili dall'elenco.

Collegamenti rapidi:

1. Il cliente sempre al centro dell’attenzione

Si tratta forse della regola d’oro, una versione 2.0 del motto “il cliente ha sempre ragione”.

La gestione di una lamentela da parte della clientela - che sia o meno fondata ha poca importanza - la dice lunga sulla capacità di reagire e fronteggiare le sfide quotidiane.

Anche perché, se il cliente è soddisfatto della risposta che ottiene, tornerà più volentieri, altrimenti è probabile che sia perso per sempre.

Non solo, le potenzialità di una buona recensione sui canali social non sono da sottovalutare, ecco perché è importante che ci sia una gestione efficiente di tutti i canali.

2. Le strategie promozionali

Mettere il pubblico al centro dell’attenzione significa anche costruire strategie promozionali ad hoc e sfruttare i dati a disposizione per offrire proprio ciò che desidera. 

La pubblicità ricopre un ruolo fondamentale per il successo di un ristorante, ma oggi non è necessario investire ingenti somme per vedere risultati.

Grazie ai social network possono essere raggiunti i clienti in target e, grazie alla loro soddisfazione, il passaparola farà il resto.

Scopri in questo articolo la strategia che è stata seguita dal brand USA Chipotle!

3. Condividere gli obiettivi con il personale

L’efficienza e le performance dello staff, dalla cucina alla sala, passando per il back-office, si basano su una condivisione trasparente delle regole, in primis, e degli obiettivi che si desidera raggiungere in secondo luogo. 

gestione ristorante

Perché una strategia sia efficace, è fondamentale che tutti - in particolare gli addetti che hanno rapporti con il pubblico - siano a conoscenza dei valori del ristorante o della catena e siano capaci di trasmetterli, comunicando il cliente.

Per questo è bene che si prevedano attività di formazione ed eventi extra-lavorativi per migliorare la collaborazione tra colleghi e rafforzare lo spirito di squadra.

4. L'attenzione alla gestione del denaro

La gestione dei pagamenti, in particolare di quelli in contanti, è una delle insidie principali della ristorazione e delle attività commerciali in generale.

Il controllo dei dipendenti deve avvenire in modo totalmente trasparente, con una comunicazione in merito agli strumenti e alle tecnologie attivati per migliorare l’operatività, in primis, e verificare eventuali situazioni più o meno fraudolente.

Quando lo staff è a conoscenza delle iniziative intraprese per una gestione più sicura delle transazioni, si sentirà più tranquillo di potere lavorare in totale onestà e trasparenza e ne gioveranno l'ambiente e il rapporto con i clienti.

I pagamenti elettronici hanno di gran lunga velocizzato e semplificato la gestione del denaro, ma perché siano sempre all'altezza delle aspettative ci sono alcune buone pratiche da seguire. Scopri di più in questo articolo!

5. Tracciamento in tempo reale delle vendite

Nel video che ti abbiamo proposto all'inizio di questo articolo, un esempio di sistema gestionale disponibile anche da dispositivi mobile. Clicca qui per guardarlo ora!

La visibilità in tempo reale delle attività di vendita, e non solo, consente di correggere il tiro ogni volta che si verificano determinate situazioni: ad esempio la gestione dei picchi con una più efficiente allocazione delle risorse oppure la modifica dei menù promossi in base alle materie prime in eccesso / in difetto. 

In quest'ottica, la possibilità di monitorare in ogni istante l'andamento delle vendite è utile soprattutto quando il titolare ha più di un ristorante, gestisce una catena o un franchising.

6. Il supporto di un sistema per il punto cassa 

Un sistema integrato capace di centralizzare sia la gestione delle comande che il pagamento in cassa, comunicando in real-time anche con la cucina per una preparazione puntuale delle pietanze, aiuta il ristoratore a tenere traccia degli incassi, del flusso di denaro contante o dei pagamenti elettronici e persino delle giacenze.gestione ristorante

Oggi i clienti si aspettano velocità nel servizio, non solo nei fast food o nei fast casual: quando il software gestionale è in grado di informare immediatamente in merito ai tempi di preparazione e all'eventuale mancanza di un ingrediente, la comunicazione è più semplice e l'esperienza migliora. 

Questo discorso vale in egual misura per il servizio al tavolo e per la ristorazione più casual, fidelizzare il cliente significa accontentare i suoi desideri!

7. L'aggiornamento rapido di menu e prezzi

Non solo nelle catene e nei franchising, ma in generale nei locali fast casual, il digital menu board offre la possibilità di aggiornare i prezzi e i prodotti in evidenza.

Nell'immagine, la bacheca di Spontini, se vuoi saperne di più scarica la case history!

gestione ristorante

Per velocizzare l'operazione, i digital menù board integrati con il gestionale aiutano a mettere in risalto le promozioni e si aggiornano in modo automatico.

Si può anche fare proporre ai camerieri le pietanze disponibili, per di evitare di dovere deludere il cliente comunicandogli che il suo piatto preferito non è disponibile.

Si tratta di un altro strumento di comunicazione tra il marchio, lo staff e la clientela, essenziale per unificare la strategia ed essere sicuri di ogni attività.

8. Il calcolo dei costi

Anche il calcolo dei costi è una delle variabili che può davvero determinare il successo nella gestione di un ristorante.

I software più innovativi consentono di identificare le materie prime necessarie e di eseguire anche degli ordini automatici, scegliendo il fornitore più conveniente a seconda del periodo, evitando così di trovarsi con scorte ridotte.

In questo modo, oltre a un controllo più efficace delle giacenze, si ottimizza il magazzino con una visione a 360 gradi di tutte le attività all'interno del locale.

9. Affiancare il delivery al servizio al tavolo

La clientela che preferisce il cibo da asporto è tipicamente quella più giovane, ma offrire a tutti l’opportunità di ordinare e farsi consegnare a casa o nel luogo di lavoro i propri piatti preferiti significa mettersi a disposizione e rispondere alle esigenze del pubblico.

delivery

Per farlo, integrando magari l'offerta di applicazioni specifiche del settore come JustEat, Deliveroo o Glovo, il supporto di un gestionale all'avanguardia è necessario, innanzitutto per evitare di causare ritardi nel servizio al tavolo, ma anche per incontrare le esigenze di un pubblico nuovo, quello più digitale.

Avere un gestionale a supporto significa garantire l'ordine all'interno del locale e potere evitare che si generino situazioni caotiche con i diversi fattorini che intralciano l'afflusso dei clienti. 

10. Risparmio energetico

Il passaggio a lampade a basso consumo e l’introduzione di un sistema di efficienza energetica può aiutare non solo a ridurre i costi delle bollette, ma anche a dimostrare attenzione nei confronti dell’ambiente.

Sono diversi i clienti che considerano la sostenibilità un valore importante e se lo trovano condiviso anche dal ristorante avranno un motivo in più per tornarci e fidelizzarsi.


Come abbiamo visto nell'articolo, la gestione del ristorante coinvolge una serie di responsabilità diverse, dalla selezione e l’organizzazione delle risorse umane alla contabilità e all'analisi delle vendite. Gli strumenti a disposizione dei titolari e dei manager oggi facilitano notevolmente le attività operative e aiutano ad avere un controllo totale di ogni aspetto. Una maggiore efficienza viene percepita anche dal pubblico che troverà qualità al giusto prezzo e un’esperienza all'altezza delle aspettative, incrementando il volume d’affari.

Vuoi scoprire come Gamba Bruno ha supportato il Gruppo Spontini ad ampliare il marchio sul territorio? Leggi la case history! 

E per ottenere una demo gratuita e personalizzata della piattaforma #1 per il mondo della ristorazione, NCR Aloha, clicca qui sotto!New Call-to-action

Argomenti: Hospitality, gestione ristorante, fidelizzazione clienti

Nel blog dedicato al settore della ristorazione, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi locali, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Hospitality per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New Call-to-action

Post Recenti