Gestire il delivery e aumentare i ricavi con un software ristorante

Pubblicato da Ivano Schieppati | aggiornato il 24 marzo 2020
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

software ristoranteSecondo un report pubblicato recentemente dalla statunitense National Restaurant Association, più della metà dei clienti che ordinano cibo da asporto lo fanno online. La fonte di guadagno principale, nel mercato USA del delivery, è rappresentata dalle app di terze parti che gestiscono le ordinazioni, i pagamenti e le consegne di cibo a una clientela ormai sempre più variegata.

Anche se in Italia non siamo ancora arrivati a tali volumi, è importante adeguare l’offerta per andare incontro alle esigenze del pubblico digitale. Nell'articolo, vedremo il ruolo del software ristorante in questa necessaria evoluzione della customer experience.

Perché è fondamentale dotarsi di un software ristorante?

Per organizzare al meglio le operazioni di presa delle comande, il coordinamento con la cucina e con il punto cassa e per ottimizzare le procedure interne al ristorante, il software è un elemento determinante.

Non solo, se si gestisce una catena o si è proprietari di un marchio in franchising, le tecnologie digitali aiutano a standardizzare i processi e a verificare che tutto si svolga secondo le indicazioni della sede centrale, evitando la possibilità di errori e le situazioni a rischio frode.New Call-to-action

I sistemi cartacei di gestione delle ordinazioni non possono garantire la medesima efficienza e anche i software datati, che operano a compartimenti stagni e non in ottica omnichannel, oggi non sono più sufficienti, data la complessità dei canali nei quali il pubblico è presente e attivo.

Per questo, scegliere un gestionale può fare la differenza nell'ottimizzazione della customer experience, nella sua totalità.

La National Restaurant Association ha evidenziato alcuni dati piuttosto interessanti, anche per il trend del delivery nel mercato italiano:

  • il 37% dei ristoranti negli USA offre la possibilità di ordinare online il cibo d’asporto
  • il 32% dei ristoranti statunitensi accetta i pagamenti mobile

Non è tutto, perché le previsioni nel comparto delivery della ristorazione USA parlano di una crescita 3 volte superiore rispetto al consumo all'interno del locale, arrivando a rappresentare, nel 2023, il 22% del fatturato delle imprese del settore.

La maggior parte degli introiti del delivery, inoltre, deriveranno proprio dalle ordinazioni effettuate da strumenti digitali che, secondo il report Meals on Wheels raggiungeranno il valore totale di 68 miliardi di dollari nel 2023, contro i 25 miliardi del 2018.

Qual è il motivo della crescita esponenziale del delivery?

Le ordinazioni online sono riuscite a catturare quella fetta di pubblico per cui il tempo è la risorsa più preziosa a disposizione, composta principalmente da nativi digitali che hanno totale dimestichezza con l’uso di applicazioni per il delivery.

software ristorante - gestione delivery

Attenzione, però, il fatto che questi clienti sappiano come usare la tecnologia non significa che i canali di comunicazione tra loro e i ristoranti non debbano essere intuitivi: l’esperienza di acquisto ricopre un ruolo determinante nella fidelizzazione, oltre al gusto della proposta culinaria.

Scarica la guida gratuita e scopri i consigli per la gestione efficiente del ristorante!

 

Quali sono le opzioni a disposizione della ristorazione?

I software ristorante possono prevedere l’integrazione di un sistema per le ordinazioni online gestito direttamente dal locale o dalla catena, affidarsi esclusivamente alle app di terze parti, come Just Eat, Deliveroo e Glovo, oppure adottare una soluzione ibrida.

Grazie alla costante evoluzione della tecnologia, oggi anche l’esperienza extra-culinaria ha un peso determinante nelle scelte di consumo del pubblico. Non è un caso, infatti, che negli Stati Uniti siano nati dei veri e propri ristoranti virtuali che di fatto si occupano solo di delivery, non avendo un locale aperto al pubblico, bensì solamente una cucina e un magazzino.


In generale, il software ristorante supporta la gestione del delivery perché consente di ottimizzare diverse operazioni cruciali per il successo nel settore:

  • la logistica e il magazzino
  • la presa delle comande
  • la preparazione in cucina
  • la fase di pagamento (in cassa, da mobile, da totem e online)

Il tutto, sempre garantendo la massima soddisfazione del pubblico, elemento essenziale per la fidelizzazione e, quindi, per i volumi d’affari del ristorante!

Scopri il software per la ristorazione più diffuso e apprezzato, prenota subito una demo gratuita della suite Aloha di NCR che Gamba Bruno ti propone in esclusiva per il mercato italiano! New Call-to-action

Argomenti: Hospitality, software ristoranti, gestione ristorante, fidelizzazione clienti

Nel blog dedicato al settore della ristorazione, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi locali, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Hospitality per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New Call-to-action

Post Recenti