Casse automatiche per negozi: i consigli per le insegne GDO

Pubblicato da Roberto Madaschi | aggiornato il 26 gennaio 2021
Roberto Madaschi
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 3 minuti

casse automatiche per negoziSono sempre più le insegne della grande distribuzione che scelgono di mettere a disposizione dei loro clienti le casse automatiche per negozi.

Oltre a smaltire le code e ottimizzare i tempi dei clienti - soprattutto negli orari di alta affluenza - i sistemi di self checkout e self scanning migliorano la qualità del servizio e delle attività interne degli operatori.

Continua a leggere per scoprire le soluzioni a disposizione della GDO!

Come scegliere le casse automatiche per negozi

Le casse automatiche più diffuse nella grande distribuzione si trovano nelle corsie fast lane.

Con self checkout si intendono le casse in cui i clienti possono scansionare i codici a barre dei prodotti scelti (di solito presenti nel cestino e con un numero limitato), procedendo al pagamento in autonomia.

Grazie al self scanning, l’operazione di scansione del barcode è anticipata: il cliente può eseguirla tramite gli appositi lettori, nel momento in cui preleva ciascun articolo dallo scaffale.

L’obiettivo di queste soluzioni è l’offerta di una shopping experience ottimizzata che permetta di ridurre i tempi necessari alla spesa e i contatti – un tema da non sottovalutare in epoca di emergenza sanitaria.

soluzioni self retail

Alla fase di pagamento velocizzata dedicheremo i prossimi paragrafi, distinguendo le modalità elettroniche e la gestione dei contanti.

La gestione dei pagamenti in contanti nelle casse automatiche per negozi

La proposta di diverse opzioni per il pagamento è essenziale per migliorare l’esperienza cliente e il lavoro degli operatori del punto vendita.

Il contante è ancora molto usato in Italia e per diverse categorie di pubblico resta il metodo di pagamento preferito.

Tuttavia, per le insegne rappresenta una serie di sfide:

  • possibilità di errori
  • ammanco di cassa
  • contestazione nella gestione dei resti
  • operazioni più lunghe e complicate

Esiste una soluzione a questi problemi che è anche semplice da usare per il pubblico di tutte le età.

Si tratta del Cash Tender Module (CTM), uno strumento che lascia totale autonomia al cliente nel processo di checkout, senza necessità di intervento da parte dello staff del punto vendita.

ctm11L’automazione permette di eliminare le possibilità di sbagli nella gestione dei resti, nell'accettazione di denaro falso e i conseguenti ammanchi di cassa.

La tecnologia che supporta i CTM si adatta agli spazi del negozio e può funzionare sia nelle corsie self checkout e self scanning, sia nelle casse tradizionali, riducendo la necessità di contatto e scambio di denaro tra operatori e clientela.

Come si può vedere dall’immagine, il cash tender module non è ingombrante e si integra in modo efficiente agli strumenti hardware già presenti.

Ecco anche un filmato che aiuta a comprenderne il funzionamento:

Parleremo più avanti delle possibilità di integrazione con i software gestionali dell’insegna, ma l’innovazione del Cash Tender Module non si limita a migliorare le operazioni interne al punto vendita.

Infatti, riguarda anche l’esperienza cliente, con pagamenti semplificati e più sicuri. A tal proposito, il prossimo paragrafo è dedicato a quelli elettronici.

La gestione dei pagamenti elettronici nelle casse automatiche

Gli strumenti per la gestione dei pagamenti elettronici integrati nel software di cassa sono un’alternativa efficace per snellire le operazioni di checkout e garantire la sicurezza, poiché evitano il contatto tra cassieri e clienti.

Non solo carte di credito e bancomat, ma anche mobile payment per attrarre le nuove generazioni, e buoni pasto elettronici per accontentare ogni esigenza.

Come deve essere il software gestione cassa?

Offrire una varietà di opzioni di pagamento migliora l’esperienza cliente, ma la condizione indispensabile è l’integrazione di tutti i sistemi, attraverso un dialogo immediato e sicuro tra codici a barre, eventuali etichette elettroniche, software di cassa, sede centrale e Agenzia delle Entrate.

casse automatiche per negozi - etichette elettronichePer approfondire il tema della trasmissione dei corrispettivi elettronici, tramite registratore telematico o server RT, puoi scaricare la nostra guida gratuita!

I clienti soddisfatti tornano nel punto vendita, acquistano di più e possono anche condividere le piacevoli esperienze con i loro contatti, contribuendo al miglioramento dell’immagine dell’insegna.


Nel customer journey, il pagamento rappresenta uno dei momenti più delicati, perché a nessuno piace attendere in coda per potere effettuare i propri acquisti. Ecco allora che le casse automatiche per negozi rappresentano un prezioso alleato per la grande distribuzione.

Vuoi ricevere una consulenza gratuita e scoprire come ottimizzare i processi e migliorare la redditività? I nostri esperti sono a tua disposizione, prenotala subito!

New Call-to-action

Argomenti: Retail, controllo ammanchi, self checkout, casse automatiche, gdo

Nel blog dedicato a retail & GDO, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi punti vendita, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Retail per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

soluzioni self gdo

Post Recenti