I segreti per il successo nella ristorazione veloce

Pubblicato da Ivano Schieppati | aggiornato il 11 marzo 2022
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 8 minuti

ristorazione veloceSe nei ristoranti più tradizionali - con il classico servizio al tavolo - normalmente i camerieri hanno dei palmari o delle postazioni tramite le quali inserire le comande dei tavoli e monitorare i tempi richiesti dalla cucina per la preparazione dei piatti, nella ristorazione veloce, fast casual e fast food il centro operativo è il punto cassa. Deve esserci quindi un supporto tecnologico in grado di gestire tutte le attività e ridurre al minimo i tempi d’attesa.

In questo articolo descriveremo alcune delle caratteristiche principali dei ristoranti fast e vedremo quali sono gli strumenti necessari per rendere il locale efficiente, offrendo allo stesso tempo un’esperienza eccellente ai clienti finali.

Le caratteristiche principali della ristorazione veloce: quali sono?

I locali fast casual, fast food o self-service generalmente offrono un servizio minore o comunque diverso rispetto ai classici ristoranti, ma la qualità principale è la rapidità nella preparazione e nella consegna dei piatti.

Il cliente può ritirare direttamente al punto cassa il cibo ordinato e le bevande in tempi molto ristretti. Per questa ragione l’uso della tecnologia in questo tipo di ristoranti è sempre stato un elemento centrale e lo diventa a maggior ragione oggi, perché le tendenze vanno verso una maggiore diversificazione dei prodotti, con attenzione agli aspetti nutrizionali e all’innovazione, anche negli arredi.

Di questo e molto altro parleremo nel corso dell’articolo. Se vuoi passare subito al tema di tuo interesse, puoi cliccarlo nell'elenco che segue.

Collegamenti rapidi

New Call-to-action

L’evoluzione del concetto di ristorazione veloce

Una delle variabili che gioca un ruolo chiave nell’offerta di un’esperienza esclusiva ai propri clienti ha a che fare con la proposta culinaria.

Il concetto di ristorazione fast si è evoluto, lasciandosi alle spalle la nomea di modello di business orientato alla convenienza piuttosto che alla qualità.

Oggi, la maggior parte delle aziende che opera con questo format punta a menù ricercati, con materie prime selezionate e attente all’impatto ambientale. La strategia del settore ricerca in continuazione strumenti e tecnologie innovative per migliorare l’efficienza delle operazioni.

L’idea è offrire cibo fresco e di qualità, attento alle esigenze alimentari più diverse, senza rinunciare all’immediatezza dei processi.

Infatti, se la clientela opta sempre di più per soluzioni che promuovano stili di vita sani, il tempo resta il fattore chiave che scandisce i ritmi quotidiani. Ecco quindi che i modelli fast risultano apprezzati e soddisfano le diverse aspettative.

Il ruolo delle app per ristoranti nell’esperienza

In un’epoca storica in cui la comunicazione virtuale evolve, abbattendo qualunque barriera fisica, non è possibile pensare di rinunciare ai canali digitali.

Ecco perché la ristorazione dovrebbe accogliere la trasformazione digitale, rivoluzionando il suo approccio di business.

Se, infatti, il servizio tradizionale resta il cuore pulsante dell’attività, le soluzioni virtuali permettono di amplificare la comunicazione aziendale, raggiungendo i clienti ovunque si trovino.

Le app per ristoranti offrono l’opportunità per la ristorazione di mantenere un contatto aperto con il proprio pubblico, che non si esaurisce con la conclusione dell’esperienza; di fatto, con questi strumenti, il customer journey non termina mai, ma prende sempre pieghe diverse, alimentando in modo costante curiosità e interesse dei clienti.

Con la diffusione dell’emergenza sanitaria, anche il settore della ristorazione ha potuto sperimentare le opportunità delle logiche dinamiche e di come sia importante continuare a generare interazione.

app per ristorantiNei modelli di business veloci, le app per ristoranti migliorano la percezione del servizio, appagando la clientela, da un lato, e migliorando la gestione delle attività interne, dall’altro.

Alcune delle funzioni più interessanti permettono ad esempio di prenotare l’accesso ai locali in modo sicuro, monitorando la disponibilità in tempo reale. Allo stesso modo, si velocizzano l’ordinazione da mobile e il pagamento, che possono essere effettuati con un semplice click.

Altri tool, come il riconoscimento vocale e la realtà aumentata trasformano i locali in veri e propri spazi virtuali in cui massimizzare e rendere esclusiva l’esperienza. Non mancano, poi, i servizi che da tempo migliorano l’efficienza dei ristoranti, come quelli che descriveremo di seguito.

Digital menu board per migliorare la comunicazione

I digital menu board sono strumenti utilissimi per comunicare ed evidenziare un particolare prodotto per indirizzare i consumi della clientela.

Grazie a una chiara spiegazione dell’offerta disponibile, il cliente che si avvicina al banco in cui si effettuano le ordinazioni è in grado di comprendere le offerte disponibili, le promozioni attive e i prezzi. In questo modo ordina più velocemente e le code si accorciano, aumentando così la redditività del locale.

ristorazione veloce - digital menu board

Le bacheche digitali sono solitamente gestite in cloud, garantendo economicità, flessibilità e semplicità d’uso massime. Il sistema centralizzato permette di modificare i prezzi ed eliminare dal menù i prodotti che non sono più disponibili, concentrando l’attenzione del cliente in fila su ciò che è rimasto e si vuole vendere.

I vantaggi sono molteplici anche lato marketing: ogni campagna può essere trasmessa sugli schermi in base a programmazioni specifiche, evitando gli sprechi, gli errori, le attese e i controlli sul materiale cartaceo che possono complicare l'interazione con la clientela.

La comunicazione digitale può inoltre essere usata per raccontare la storia del brand, l’origine degli ingredienti, oppure per operazioni di co-marketing attraverso la vendita di spazi pubblicitari all’interno della sala.

Drive through e non solo

Un servizio aggiuntivo che si può offrire ai clienti è la possibilità di ordinare, pagare e ritirare i prodotti richiesti dall’automobile. Solitamente si organizzano sistemi a una o due file che devono essere sempre in movimento per limitare la coda e consentire a chi arriva di immettersi nella corsia (e quindi non perdere clienti).

successo ristorazione fast - Drive Thru

Fondamentale in questo caso è la comunicazione visiva dell’offerta di prodotto che spesso è diversa rispetto a quella disponibile nel punto vendita tradizionale proprio per ottimizzare i tempi di gestione.

La conferma dell’ordinazione avviene in due modi: tramite la voce della cassiera che ripete gli elementi della comanda e assicura al cliente di averli recepiti correttamente e attraverso la visualizzazione a schermo. Inoltre, per ulteriore conferma, la stampa dell’ordine viene applicata sui sacchetti che vengono consegnati in seguito al cliente.

Nella fase finale, i dispositivi per i pagamenti elettronici devono potere raggiungere l’auto e quindi è meglio che siano wireless.

Dopo la gestione della comanda e il pagamento, l’auto del cliente avanza verso una seconda finestra attraverso la quale può ritirare i prodotti ordinati e finalmente gustare il suo cibo preferito.

Senza dubbio, il drive through ha segnato una svolta nell’offerta al pubblico di servizi celeri e immediati; l’idea di consumare il pasto in un luogo diverso dal locale ha portato negli anni alla sperimentazione di altre modalità di vendita. Un esempio è il servizio d’asporto che con l’emergenza pandemica ha permesso alle attività di ristorazione veloce di mantenersi operative anche nei momenti più complessi.

I locali hanno a disposizione diverse opzioni di delivery, come gli aggregatori - Just Eat, Glovo e Deliveroo su tutti – oppure canali diretti come sito web, whatsapp e canali social.

Ma non è tutto in tema di servizio d'asporto: negli ultimi tempi, è cresciuta in modo netto la domanda di ordini a domicilio, portando in alcuni casi alla nascita di vere e proprie cucine fantasma, ovvero locali adibiti solo alla preparazione dei piatti ordinati online. Il fenomeno delle dark kitchen si sta consolidando come uno dei trend più efficaci per offrire al pubblico ciò che vuole, nel momento esatto in cui lo richiede.

Ordinazioni e pagamenti immediati

La prerogativa della velocità del servizio richiede un software di cassa capace di unire i prodotti in un menù, cambiarne un elemento, suggerire possibilità aggiuntive. Le ultime tendenze riguardano la funzione di queue busting che permette di creare l’ordine già mentre il cliente è in coda, con pagamento e ritiro dei prodotti quando arriva in cassa.

Il momento che potrebbe causare rallentamenti è quello del pagamento, perciò è indispensabile prevedere tecnologie che supportino l’accettazione di contanti, bancomat, carte di credito, smartphone, buoni pasto cartacei o elettronici e gift card.

Se il ristorante offre la possibilità di ordinare da asporto, esistono sistemi collegabili al centralino capaci di riconoscere il cliente dal numero di telefono e di mostrare a terminale la sua anagrafica, indicando lo storico degli acquisti.

Un software integrato passa poi la comanda e il relativo orario di consegna alla cucina, per consegnare puntualmente ciò che è stato ordinato. A proposito di cucina, nel prossimo paragrafo vedremo come la tecnologia supporti e velocizzi la preparazione dei piatti.

Preparazione dei piatti agile

La comanda in cucina può essere stampata o visualizzata su schermo per avviare la preparazione dei piatti ordinati e assicurare al personale di poterla gestire nei tempi previsti.

Spesso i gestionali per ristoranti prevedono l’indicazione precisa degli ingredienti, le quantità, i tempi di cottura e lo schema di impiattamento, garantendo una standardizzazione che è essenziale quando si gestisce una catena o un franchising.


Nella ristorazione veloce, la tecnologia è da tempo parte dell’attività per la capacità di gestire in modo ordinato e rapido tutte le attività, riducendo il più possibile i tempi di attesa. Ogni funzione è però focalizzata su un’esigenza del pubblico, ormai a tutti gli effetti abituato al digitale e che anzi lo considera un valore aggiunto nell’esperienza cliente.

Per scoprire le ultime novità e tutte le funzioni disponibili dei più innovativi sistemi per la gestione del ristorante o bar, prenota una demo gratuita e personalizzata in base alle tue esigenze.

New Call-to-action

Argomenti: Hospitality, gestione ristorante, fast food, ristorazione veloce

Nel blog dedicato al settore della ristorazione, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi locali, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Hospitality per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New Call-to-action

Post Recenti