Perché investire in un software gestione ristorante

Pubblicato da Ivano Schieppati | aggiornato il 24 marzo 2020
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

software-per-la-gestione-del-ristorante La voce di spesa che desta maggiore preoccupazione all’interno di un’attività ristorativa è sicuramente quella che riguarda le materie prime.

La difficoltà risiede nell’adeguare i prezzi di vendita ai costi degli ingredienti che spesso variano a seconda delle stagioni e dei fornitori.

Rendere efficiente il proprio magazzino diventa dunque indispensabile per il successo di un’impresa.

Nelle prossime righe vedremo quali sono gli investimenti più intelligenti per ottimizzare le spese, ridurre i costi e gli sprechi e analizzeremo i benefici dei software per la gestione del ristorante dal punto di vista di

  • Controllo delle differenze inventariali
  • Supporto alla negoziazione dei prezzi
  • Miglioramento dei rapporti con i fornitori

Come un software per la gestione del ristorante può aiutare a ridurre il food cost

La tecnologia è entrata a fare parte delle nostre vite, cambiando abitudini sia nella sfera privata che i quella lavorativa. Come per qualsiasi attività imprenditoriale, anche la ristorazione richiede aggiornamenti continui per stare al passo con i clienti e andare incontro alle esigenze più disparate.

New Call-to-action

Le soluzioni a disposizione del mondo hospitality sono in grado di facilitare i processi gestionali migliorando l’organizzazione delle attività, fornendo servizi migliori ai clienti e realizzando un ambiente più sereno per i dipendenti.

Quelli che seguono sono alcuni dei principali vantaggi che si possono ottenere con l’uso di strumenti tecnologici nella ristorazione.

Maggiore visibilità rispetto a quanto accade nelle aree operative principali. Un software per il ristorante può supportare la gestione delle giacenze in magazzino e delle ricette, ottimizzare gli acquisti e i pagamenti.

Riduzione delle spese di gestione a partire da quelle per le materie prime: quali sono gli ingredienti che incidono maggiormente sui conti del ristorante? Se alcune spese si rivelano superflue possono essere eliminate, con un conseguente maggiore guadagno.

Analisi in tempo reale dei consumi delle materie prime, monitoraggio dell’andamento dei prezzi delle materie prime sul mercato, ma non solo: le sofisticate tecnologie dei gestionali permettono di eseguire rapidi calcoli previsionali sulle giacenze e realizzare un piano degli ordini ai fornitori.

Disponibilità di informazioni e dati, forniti in tempo reale per velocizzare i processi decisionali e aumentare la reattività all’andamento del business, sempre in ottica di una migliore efficienza.

Incremento della redditività grazie a strategie di acquisto efficaci basate sull’analisi dei dati: i migliori software sono in grado di suggerire gli ordini da effettuare grazie allo storico delle vendite precedenti ed alla previsione delle necessità future.

Calcolo delle vendite future grazie a strumenti che ne stimano i volumi e sono in grado di prevedere l’afflusso di clienti.

Rapporti con i fornitori trasparenti con soluzioni tecnologiche in grado di supportare la negoziazione dei contratti e ottimizzare le comunicazioni, evitando ritardi, dimenticanze o fraintendimenti.

Trasferimento dei prodotti da un punto vendita a un altro (qualora il titolare gestisca una catena di ristoranti) agevolato con messaggi di notifica automatica delle consegne.

Possibilità di rilevare anomalie nei processi ed eventuali furti da parte dei dipendenti o di correggere i comportamenti meno produttivi.

Individuare le spese non necessarie, ottimizzare la produzione in cucina e gli acquisti degli ingredienti sono concetti piuttosto generici, ma vediamo nel concreto cosa possono fare i software per la gestione del ristorante per supportare la riduzione dei costi operativi.

Pensate a cosa può accadere se nel bel mezzo di un servizio finiscono le scorte di un determinato prodotto o ingrediente: non è sicuramente una situazione piacevole, né per il personale che si trova a dovere fronteggiare una piccola emergenza, né per la clientela.

Oggi più che mai il passaparola raggiunge un’ampia fetta di pubblico, se un cliente che ha vissuto un’esperienza negativa lascia una recensione negativa sui vari social network o piattaforme di condivisione, avrete perso non solo lui, ma anche chi si troverà a leggere quel commento. In un caso del genere, un sistema di gestione del magazzino consente il controllo delle scorte ed evita che si verifichi questa insoddisfazione del cliente.

Oltre al controllo in tempo reale (anche da remoto) dell’inventario, i gestionali di ultima generazione forniscono analisi e report aggiornati per misurare l’andamento dell’attività, ottimizzare i processi operativi, migliorare il rendimento del locale e mantenerne sempre alta la reputazione.

L’accesso ai dati, oggi più approfonditi che mai, è utile all’organizzazione del magazzino, alla gestione della contabilità e all’analisi delle performance.


In questo articolo abbiamo cercato di spiegare le motivazioni e i benefici che possono derivare da un investimento in termini di tecnologia per incrementare il fatturato di un’attività ristorativa.

I clienti si aspettano molto, anche dal punto di vista dell’innovazione tecnologica, per un’esperienza completa che passa certamente anche dalla qualità del servizio.

Ma potere ordinare ed essere serviti velocemente, pagare come preferiscono e magari approfittare di qualche promozione dedicata sono solo alcuni piccoli accorgimenti che le persone si aspettano di trovare in un locale oggi.

Per conoscere le funzioni del software n.1 per il mondo dell'hospitality, prenota una DEMO gratuita cliccando qui sotto.

New Call-to-action


Argomenti: Hospitality, software ristoranti, gestione ristorante

Nel blog dedicato al settore della ristorazione, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi locali, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Hospitality per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New Call-to-action

Post Recenti