Marketing per ristoranti: i social per fidelizzare i clienti

Pubblicato da Ivano Schieppati | aggiornato il 28 luglio 2020
Mi puoi trovare su:

🕓 Tempo di lettura: 4 minuti

marketing per ristorantiIl successo nel mondo della ristorazione passa anche attraverso la capacità di fidelizzare la propria clientela.

Nell'articolo che segue, ti offriremo 3 consigli di marketing per ristoranti per sfruttare tutte le opportunità offerte dai social media e:

  • personalizzare l’offerta
  • migliorare il coinvolgimento
  • cogliere le nuove tendenze

3 strategie di social media marketing per ristoranti

C’è una ragione fondamentale per cui la fidelizzazione dei clienti è strategica per chi gestisce un’attività nella ristorazione. Secondo uno studio realizzato da Adobe, infatti, i clienti di ritorno spendono in media dalle 3 alle 7 volte in più rispetto a quelli nuovi.

Attenzione, non stiamo dicendo che attrarre nuovi clienti non sia importante, anzi, occorre però dedicare la giusta cura per fare in modo che l’esperienza sia ottimale e le persone abbiano voglia di tornare presto.

In quest’ottica, oggi i social media ricoprono un ruolo tutt'altro che marginale, per soddisfare i clienti e continuare ad alimentare la loro fiducia nei confronti del marchio.

Avere l’opportunità di integrare la funzione di fidelizzazione nel software gestionale per il ristorante consente di sfruttare tutte le opportunità e andare incontro alle singole esigenze della clientela. Iniziamo con il primo consiglio di social marketing per ristoranti.

New Call-to-action

1. Personalizzare l’offerta

Una delle potenzialità messe a disposizione dai social media è la personalizzazione dell’offerta, con proposte esclusive e promozioni ad hoc, costruita sulla base dell’analisi dello storico degli acquisti.

Grazie all'integrazione del gestionale con un sistema di carta fedeltà, ad esempio, si possono inviare comunicazioni su misura per invitare il cliente a tornare presso il suo locale preferito o magari a provarne un altro della catena.

I consigli sono diversi, a seconda che il target sia un cliente già acquisito o potenziale.

Per attrarre nuovi clienti che magari hanno visitato il sito aziendale, si possono impostare attività di retargeting e mostrare sconti e offerte di benvenuto sul canale social utilizzato.

Se si tratta di un cliente da fidelizzare, perché non provare a farlo tornare con il suo dolce preferito offerto o con la possibilità di portare un amico a metà prezzo?

marketing per ristorantiLe ricerche in ambito di marketing per ristoranti dimostrano come il 63% dei consumatori preferisca ricevere promozioni personalizzate in base ai comportamenti d’acquisto precedenti.

2. Migliorare il coinvolgimento

L'engagement è uno degli elementi da monitorare quando si tratta di marketing, perché indica il grado di coinvolgimento del pubblico target nei confronti di un’azienda, il ristorante in questo caso. Avere una buona base di clienti fidelizzati è il modo migliore per accrescere il coinvolgimento e attirare anche persone nuove.

Cosa piace ai consumatori oggi?

In generale, piacciono i marchi con una buona dose di personalità che sanno trasmettere i propri valori unici e interagire con la community.

Leggi l’esempio del brand statunitense Chipotle, in questo articolo!

Ci sono modi diversi per interagire con il pubblico target; uno dei più semplici ed efficaci è fare un piccolo regalo a chi sceglie di seguire la pagina su un canale social o iscriversi al programma di fidelizzazione.

Un errore da evitare è lasciare passare troppo tempo prima di rispondere a un messaggio, un commento o una recensione. Qualunque sia il tenore, anche se si tratta di una critica, rispondendo velocemente con una soluzione si alimenta la fiducia, anche degli altri utenti.

3. Cogliere le nuove tendenze

Uno degli aspetti più interessanti dei social media è l’opportunità offerta a tutti di parlare di ciò che desiderano.

Le persone che si occupano del marketing all'interno del ristorante o della catena possono attuare il cosiddetto social listening, iscrivendosi a gruppi in base alla posizione geografica o al tipo di proposta culinaria offerta, seguendo gli hashtag e monitorando le geo-localizzazioni.

Se vengono intercettate delle richieste, possono essere sviluppate delle proposte per soddisfarle, apportando piccole modifiche al menù o potenziando l’uso di un ingrediente particolarmente apprezzato, ad esempio.

Abbiamo visto in questo articolo come i social media siano uno strumento estremamente efficace per creare e mantenere un legame solido con il proprio pubblico.


Avere a disposizione un gestionale capace di elaborare i dati permette di sviluppare strategie di marketing ad hoc, ma i vantaggi non sono finiti qui.

Grazie ai software più innovativi si hanno a disposizione funzioni avanzate e allo stesso tempo semplici da usare per ogni fase operativa:

  • organizzazione efficiente delle scorte a magazzino
  • calcolo preciso del food cost
  • controllo efficace del personale
  • presa comande senza errori
  • gestione standardizzata delle ricette in cucina
  • semplificazione delle operazioni di pagamento

Per scoprire tutte le funzioni che ti permetteranno di incrementare i volumi e offrire sempre un’esperienza cliente all'altezza delle aspettative, prenota una demo gratuita del gestionale #1 per il mondo della ristorazione! Clicca qui:New Call-to-action


 

Argomenti: Hospitality, software ristoranti, fidelizzazione clienti, strategie marketing

Nel blog dedicato al settore della ristorazione, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi locali, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Hospitality per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New Call-to-action

Post Recenti