Attirare clienti in un ristorante con dati, algoritmi ed empatia

Pubblicato da Ivano Schieppati | aggiornato il 23 marzo 2021
Mi puoi trovare su:

đź•“ Tempo di lettura: 6 minuti

2-Attirare clienti in un ristorante con dati, algoritmi ed empatia-BlogOggi, attirare clienti in un ristorante richiede molto piĂą di una proposta variegata o di qualche servizio aggiuntivo.

I consumatori sono alla ricerca di esperienze appaganti e personalizzate, in totale sintonia con le proprie aspettative e preferenze. L’emergenza sanitaria che ha coinvolto il settore in questi mesi ha messo in luce il ruolo essenziale della trasformazione digitale.

In particolare, le tecnologie innovative supportano la pianificazione di un journey completo, fluido e senza barriere, attraverso l’utilizzo di dati e informazioni strategiche.

Leggi l’articolo per saperne di più!

In che modo la digitalizzazione permette di attirare clienti in un ristorante?

In questo momento storico, il settore della ristorazione deve reinventarsi per rispondere alle difficoltĂ  legate alle chiusure forzate e alla limitazione dei servizi.

La trasformazione digitale diventa così essenziale per raggiungere la clientela e attrarre nuovi consumatori. Con l’attivazione di diversi canali e touchpoint, è possibile instaurare un legame in qualunque luogo, fisico o digitale.

Il valore aggiunto della digitalizzazione è proprio questo: attirare clienti in un ristorante attraverso gli strumenti di fruizione che preferiscono utilizzare.

Le tecnologie integrate permettono di mantenere attivo il dialogo tra brand e clienti, generando uno scambio di valore infinito, che prescinde dal contatto diretto.

New call-to-action

Una strategia di comunicazione attiva sul piano virtuale - oltre che reale - risulta fondamentale per generare occasioni di interazione anche con i nuovi consumatori.

In uno scenario di profondi cambiamenti come quello che stiamo vivendo, questo approccio permette di superare i concetti di produzione di massa e clientela passiva.

Da produzione a personalizzazione di massa: il ruolo dell’empatia

Nel momento in cui la proposta aziendale lascia spazio alla personalizzazione della strategia e i consumatori assumono un forte potere decisionale, entrano in gioco nuovi elementi: empatia e affinitĂ .

Queste variabili risultano indispensabili per orientare la strategia verso l’economia dell’esperienza, secondo cui il valore si costituisce a partire dalle esperienze e non dalla semplice produzione di un bene.

Come tradurre questi concetti in processi concreti?

La digitalizzazione ci offre gli strumenti per fare dell’empatia il vero motore del business.

Per prima cosa, occorre gestire i dati forniti dal cliente in modo preciso, sicuro e puntuale. Processandoli tramite CRM e strumenti di machine learning, è possibile ottenere informazioni accurate su:

  • comportamento
  • storico degli acquisti
  • abitudini e preferenze

In questo modo, il brand ha l’imperdibile opportunità di conoscere in modo approfondito il cliente e sviluppare campagne dedicate.

La conoscenza della clientela attraverso i dati è l’ingrediente fondamentale sul quale sviluppare le relazioni, generando un valore infinito.

attirare clienti in un ristorante

Il cliente comunica di continuo informazioni strategiche che vengono elaborate e restituite sotto forma di iniziative su misura.

Gli insight forniti permettono di creare un’offerta personalizzata, in base a:

  • prodotti acquistati di recente
  • canali preferiti
  • messaggi e promozioni a cui si è reattivi
  • preferenze espresse

Grazie agli algoritmi, si possono creare modelli predittivi, facendo un passo oltre le logiche tradizionali del settore, che si basavano solo sulla storicitĂ .

Oggi, fare previsioni accurate e attendibili è possibile, grazie all’elaborazione e all’incrocio di un’importante quantità di dati.

Il risultato di una strategia di business basata sugli algoritmi è vincente: per la clientela - che ha l’opportunità di ottenere un servizio che risponda alle aspettative in modo puntuale - e per il marchio che dispone di una serie di informazioni preziose, per orientare i progetti al superamento di nuove sfide.

Inoltre, la disponibilità e l’utilizzo dei dati migliorano il flusso di comunicazione tra gli attori in gioco, permettendo un’interazione costante, fluida e senza ostacoli.

Sviluppare un confronto diretto, in diversi momenti e luoghi – sia fisici che digitali – è un approccio che prende il nome di omnichannel.

Rispetto al multichannel, in cui non è previsto un controllo centralizzato dei touchpoint, l’omnichannel sviluppa un sistema interconnesso in cui i canali sono in costante sinergia.

attirare clienti in un ristorante

Costruire una relazione solida con la clientela, basandosi su un journey empatico e personalizzato, riserva imperdibili vantaggi in termini di fidelizzazione, elemento che incide sul fatturato, sulla soddisfazione e sulla reputazione del marchio.


Nell’articolo di oggi, abbiamo parlato di come attirare clienti in un ristorante grazie alla tecnologia digitale.

In questo momento storico, è importante cogliere le migliori opportunità dagli strumenti innovativi. Acquisire informazioni preziose sul cliente in modo automatico e in tempo reale consente di offrire esperienze sempre all’altezza delle aspettative.

Gamba Bruno e Timeware hanno sviluppato DICA! Powered by Imagonist per:

  • promuovere strategie omnichannel
  • integrare canali digitali e fisici
  • valorizzare il customer journey
  • coordinare i processi interni del locale

Richiedi una demo gratuita e scopri le caratteristiche della piattaforma per la trasformazione digitale nella ristorazione.

New call-to-action

Argomenti: Hospitality, gestione ristorante, fidelizzazione clienti, digitalizzazione punto vendita, DICA!

Nel blog dedicato al settore della ristorazione, puoi trovare consigli utili e restare aggiornato sulle novità per gestire al meglio i tuoi locali, digitalizzando i processi per incrementare l’efficienza.

Iscriviti al Blog Hospitality per ricevere le notizie direttamente nella tua casella di posta!

Iscriviti alla newsletter

New call-to-action

Post Recenti